Art in English

The Merchant of Venice - 15-31 May 2009



Il Mercante di Venezia

In quest’opera profondamente esoterica, Shakespeare lancia una sfida ai nostri pregiudizi e alle nostre aspettative. Ciò è tanto più vero oggi in un clima pervaso da quella che definiamo “political correctness”.
    Oltre alle dinamiche religiose, i temi del denaro, dell’avidità e della perdita rendono questa storia estremamente rilevante in un momento di grave crisi finanziaria. Se da una parte sembra trattarsi semplicemente del racconto di una ricerca alla fine della quale l’eroe vince il suo premio e l’ordine viene ristabilito, a un livello più profondo i temi della sfiducia, della vendetta, dell’odio e della retribuzione offuscano inevitabilmente l’happy end.
    È possibile riconoscere entrambi questi livelli e risolverli in un’interpretazione che celebri la nostra evoluzione umana? A cosa dobbiamo rinunciare al fine di ottenere qualcosa di più grande e cosa si rende possibile con l’incontro con la morte? Con quale facilità ci rifugiamo nelle etichette di “cristiano” ed “ebreo”? Siamo sufficientemente onesti per riconoscere che la nostra struttura economica, inequivocabilmente fallimentare, è basata solo sull’interesse?

    Esploreremo questi temi attraverso conferenze e seminari ma faremo anche un’esperienza artistica del testo recitandone i versi e brevi scene. La lingua utilizzata durante il workshop sarà l’inglese, ma non è necessario essere dei madrelingua per partecipare. Fa eccezione la conferenza introduttiva del 15 maggio che sarà tradotta in italiano.
    Sabato 30 maggio ci recheremo al Teatro Strehler per assistere alla rappresentazione dell’opera da parte della compagnia inglese (tutta al maschile) Propeller. Lo spettacolo è in lingua inglese con sovratitoli in italiano.

Domande e risposte

-- Le conferenze saranno in via Belgirate?
Si

-- Come raggiungere via Belgirate, coi mezzi pubblici, da via Tal-dei-tali?
Per avere un'indicazione si può utilizzare il sito dell'ATM.

-- È possibile iscriversi inizialmente solo per il 15/5 e dopo decidere per il resto?
Si, come da volantino, ma poi si deve trovare il biglietto per la rappresentazione allo Strehler, se lo si desidera. Noi garantiamo con certezza per chi si iscrive ad ambedue. Per gli altri non possiamo garantire il biglietto per la rappresentazione.

-- Come iscriversi e pagare?
Passando in Artemedica dalle 9 del mattino alle 18.

-- È possibile farlo al momento sul posto?
È anche possibile sul posto, ma è più sicuro iscriversi prima. O almeno telefonare per prenotare la partecipazione.

-- A che ora sarà la rappresentazione al T. Strehler del 30/5?
Alle 19,30, in Largo Greppi, MM2 Lanza, vedi Piccolo Teatro

Volantino in formato Word



The Tempest - 4-12 April 2008



Andrew's Lectures

 Friday 4th - from 8.30pm to 10.00pm 

 Saturday 5th - from 9.30am to 1.00pm 

 Friday 11th - from 7.30pm to 9.00pm 

 Saturday 12th - from 10.00am to 11.30am 

 

Per salvare sul disco il file mp3 basta usare il tasto destro del mouse quando il cursore e' sul link e scegliere "salva col nome" dal menu (o comando analogo)



 The Tempest - A Meeting with Shakespeare 
ArteMedica - Via Belgirate 15 - Milano
Andrew Wolpert & Sarah Kane
Nel corso della settimana ci siamo concentrati sull’opera di Shakespeare “The Tempest” analiz­zandone la storia e i personaggi ed esplorando i suoi legami con gli altri lavori del drammaturgo inglese. Abbiamo ascoltato le conferenze del prof. A. Wolpert, avendo l’opportunità di rivolgergli domande, confrontandoci sul testo e prendendo parte alle lezioni di recitazione della prof.ssa e regista S. Kane. È stata un’esperienza nuova, ricca ed appassionante!

Volantino in bianco e nero



Photo Gallery